E' la pianta simbolo delle festività natalizie che regala bellissimi fiori rossi o bianchi ma ne esistono varietà con colori screziati o tendenti al rosa. Per assicurare una corretta fioritura delle piante assicuratele almeno 8/10 ore di luce al giorno, per il resto del tempo deve stare al buio. Tenetela lontano da fonti di calore e bagnatela regolarmente. Quando vi sembra "morta" non buttatela via ma tagliate gli steli fino a 10 cm dalla base e mettete la pianta alla luce (non diretta del sole),  al riparo dal caldo e bagnatela poco.  A maggio rinvasatela in un vaso più grande e fino a settembre concimatela usando del fertilizzante liquido mescolato all'acqua di irrigazione ogni 15gg. Potate gli steli in eccesso, lasciandone 5 o 7, e provate se volete a metterli in un vaso, possibilmente produrranno una nuova pianta. Da ottobre in poi fatele prendere molta luce ma dalle 18:00 al mattino seguente tenetela al buio o copritela con un sacco nero. Se seguirete questi semplici passi vedrete che a Natale troverete una stella fiorita e sana.