E' forse la pianta più presente nei nostri appartamenti sia per la superba ed elegante bellezza sia per la semplicità di coltivazione. Non ama la luce diretta del sole e cresce bene anche in penombra, ideale quindi per ambienti molto ampi come saloni o atrii. E' una pianta a crescita lenta, emette in genere non più di una foglia l'anno. Le singole foglie se danneggiate, possono essere tagliate avendo cura di non rovinare in alcun modo il fusto. Questo perchè la pianta ha un unico fusto, che cresce in continuazione e dal quale si sviluppano le foglie. Va annaffiata spesso durante la stagione estiva facendo in modo però di non far ristagnare l'acqua nel sottovaso. Non sopporta infatti l'eccesso d'acqua. Durante l'inverno, è sufficiente tenere il terriccio appena umido annaffiandolo ogni due settimane e concimata abbastanza spesso durante il periodo primaverile estivo, vale a dire ogni 15 gg utilizzando un concime liquido completo disciolto nell'acqua di irrigazione.